DRUENTO, SMAT DONA AGLI STUDENTI LE BORRACCE “A KM 0”

dall’UFFICIO STAMPA SMAT

DRUENTO – Consegnate le boraccette alle scuole di Druento. Martedì 8 giugno presso l’Istituto Comprensivo di Druento, alla presenza del Sindaco Carlo Vietti, degli assessori all’Ambiente Domenico Mancini e all’Istruzione Alessandra De Grandis, del Presidente Smat Paolo Romano e della direzione didattica dell’Istituto Comprensivo di Druento, sono state consegnate le borraccette per l’acqua a Km 0.

Quest’iniziativa, inserita a celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente, è nata da un impegno di SMAT – Società Metropolitana Acque Torino S.p.A., ATO3 – Autorità d’Ambito Torinese e Comune di Druento con la preziosa collaborazione della Direzione scolastica, degli insegnanti dell’Istituto Comprensivo e dei ragazzi/e della 4ª A e 4ª D della scuola Primaria, impegnati su questo tema attraverso il “Progetto Agenda 2030”.

La Smat da sempre impegnata a costruire campagne di comunicazione rivolte alla sostenibilità ambientale e, in modo particolare, all’attenzione che deve essere rivolta ad un prezioso bene quale l’acqua, ha realizzato le borraccette quale utile strumento per l’utilizzo dell’acqua di rete nell’ottica di ridurre anche plastica e CO2.

“Il progetto delle borraccette personalizzate, abbinato al grande successo dei Punti Acqua Smat, permette di moltiplicarne gli effetti di riduzione della quantità di plastica in circolazione e rappresenta un’azione importante a favore dell’ambiente. L’impegno del Comune verso le politiche ambientali amplifica gli ottimi dati registrati con gli attingimenti dei Punti Acqua Smat installati in via Manzoni, attivo dal 2012, ed in piazza del Filatoio, in funzione dal 2018. I chioschi solo nel 2020 hanno registrato un’erogazione di 739.000 litri di acqua naturale a temperatura ambiente o refrigerata e gasata refrigerata, che equivalgono a 492.666 bottiglie da un litro e mezzo” ha sottolineato Paolo Romano, Presidente Smat.

L’Assessore e vice sindaco Domenico Mancini: “Siamo sempre molto grati a Smat per il prezioso impegno rivolto a elaborare soluzioni che in modo tangibili possano trasmettere messaggi di sostenibilità ambientale, penso ad esempio i Punti Acqua Smat che riscuotono sempre maggior interesse nella cittadinanza, a quanto possiamo fare individualmente e come collettività sulla tutela del nostro ambiente, e alla scuola che inevitabilmente è e deve essere il luogo naturale in cui far nascere nuove energie e idee rivolte alla tutela dell’ambiente”.

Dichiara l’Assessore De Grandis: “Ringraziamo tutti i bambini della 4ª A E 4ª D e le insegnanti per lo splendido lavoro fatto sul tema sostenibilità ambientale e tutti i produttori che hanno partecipato al loro progetto. Molti di loro hanno partecipato anche a “Bee Flower”, che ha rappresentato solo uno dei primi appuntamenti dei mercatini tematici per la sensibilizzazione alla biodiversità. Ci impegniamo a pubblicare il lavoro degli allievi nel giornalino semestrale del Comune proprio per poter far arrivare questo bel risultato nelle case di ogni famiglia di Druento”.

La volontà dell’Amministrazione Comunale di orientare verso gli studenti delle scuole druentine dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado, fa sì che il messaggio di valorizzazione delle risorse pubbliche arrivi anche alle famiglie, attraverso la consapevolezza ambientale dei più giovani.

Infine il sindaco Carlo Vietti dichiara: “Abbiamo aderito con convinzione a questo importante progetto dedicato all’ambiente e all’uso consapevole delle risorse che abbiamo a disposizione. Si tratta di un progetto condiviso con l’intento di sensibilizzare la collettività all’utilizzo dell’acqua del rubinetto e quindi a porre maggiore attenzione verso l’ambiente e la salvaguardia del pianeta, anche attraverso la riduzione degli sprechi e dei rifiuti”.

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *