COLLEGNO RICORDA LE VITTIME DELLE FOIBE

riceviamo dal COMUNE DI COLLEGNO

COLLEGNO – Collegno ha ricordato l’esodo degli italiani istriani fiumani e dalmati al Giardino loro dedicato in via Vandalino. La commemorazione è stata anticipata da una lezione del Prof. Claudio Vercelli ai ragazzi e alle ragazze del Servizio Civile Universale.

Il Vice Sindaco Antonio Garruto ha dichiarato: «Nel 2004 il giorno del ricordo è stato istituzionalizzato con una legge della Repubblica, rafforzando la conoscenza della storia in tutte le sue pagine in tutta la sua complessità e contribuendo ad integrare questa tragedia nella coscienza dei cittadini italiani ed europei ».

Anche il Sindaco Casciano ha fatto arrivare un messaggio da Auschwitz, dove si trova insieme a una delegazione collegnese per il progetto Treno della Memoria: «Il giorno del Ricordo dell’esodo e delle foibe rappresenta il riconoscimento di una memoria da celebrare e indagare sia per la strage e le violenze subite dalle popolazioni istriane, fiumane e giuliano-dalmate sia per la follia criminale che dobbiamo rinchiudere nel cassetto del 900, insieme a tutti i crimini e gli orrori di un secolo “breve” e buio».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *