RIVOLI, L’AULA DEL LICEO DARWIN DOVE MORÌ VITO SCAFIDI DIVENTA “SPAZIO POLIFUNZIONALE”: INAUGURAZIONE CON IL MINISTRO

L'immagine può contenere: scarpe e spazio all'aperto

DALLA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

RIVOLI – Sarà inaugurato domani, giovedì 10 gennaio, il nuovo spazio polifunzionale per gli studenti del liceo scientifico Charles Darwin di Rivoli denominato “Ventidue Novembre”, realizzato nell’aula che il 22 novembre del 2008 fu teatro della tragica morte dello studente Vito Scafidi, causata dal crollo di un controsoffitto.
L’appuntamento è per le 11 nei locali della scuola. Saranno presenti il ministro dell’istruzione Marco Bussetti, il presidente del Consiglio regionale del Piemonte Nino Boeti, la consigliera delegata all’istruzione della Città metropolitana di Torino Barbara Azzarà e il sindaco di Rivoli Franco Dessì.

Il Consiglio di Istituto del Liceo Darwin di Rivoli ha deliberato di intitolare l’aula del drammatico crollo “Ventidue Novembre”: sarà uno spazio aperto, destinato a tutti gli studenti, in cui potranno svolgere attività di studio individuale e attività extracurriculari. La cerimonia di intitolazione avrà luogo giovedì alle ore 11, alla presenza del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, dott. Marco Bussetti.

Programma:

Ore 11.00 accoglienza nella Sala del Vescovo
Giulia Spinelli canta l’Inno d’Italia accompagnata dalla flautista Alessia Toja, entrambe nostre studentesse

Saluto di benvenuto del Dirigente scolastico Elena Sorrisio
Interventi:

– Sindaco di Rivoli Franco Dessì
– Sindaco della Città Metropolitana di Torino Chiara Appendino
– Presidente del Consiglio regionale del Piemonte Nino Boeti
– Onorevole Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Marco Bussetti

Giulia Spinelli canta “Hallelujah” di Leonard Cohen accompagnata dalla flautista Alessia Toja

Ore 12.00 intitolazione ufficiale dello spazio aperto “Ventidue Novembre” con sottofondo musicale dello studente Gabriele Rossi.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *