COLLEGNO E LA DISCARICA A CIELO APERTO: “IL COMUNE INTERVENGA”

COMUNICATO DI FRATELLI D’ITALIA COLLEGNO, GRUPPO MISTO COLLEGNO E LEGA SALVINI COLLEGNO

COLLEGNO – Situazione indecorosa in via al Molino sommersa dai rifiuti alla quale Lega Salvini, Fratelli d’Italia e Gruppo Misto chiedono un rapido intervento da parte dell’amministrazione comunale.

Come afferma Giovanni Parisi, Commissario cittadino e Consigliere Comunale Lega Salvini Collegno: “Lo scorso mese ho discusso in Consiglio Comunale una mia interpellanza dove richiedo più controlli sul territorio per contrastare l’abbandono dei rifiuti. Solo l’aiuto e il servizio dei volontari con un’unica fototrappola in tutto il territorio comunale non sono sufficienti per contrastare questo fenomeno”.

Parisi prosegue: “Se vi sono abbandoni illeciti bisogna prontamente intervenire e non continuare a sonnecchiare. Ad ogni modo, in Via al Molino i bidoni sono stracolmi e la spazzatura è ovunque. Non occorre uno scienziato per portare via la monnezza.  Collegno non è stata mai messa così male”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Alberto Romeo, referente Fratelli d’Italia Collegno: “Denunciamo l’ennesimo abbandono di rifiuti in Via al Molino, situazione già segnalata più volte ma mai risolta. I residenti sono stanchi di vivere tra i rifiuti e l’incontrollata delinquenza. L’amministrazione Comunale ha abbandonato questa via di Collegno. Chiediamo una pulizia costante e un controllo maggiore del territorio”.

Conclude Stefano Ponte, Consigliere Comunale Gruppo Misto Collegno: “Bisogna intervenire in fretta e porre fine a questa situazione indecorosa. Collegno doveva cambiare e ciò non sta avvenendo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *