RIVOLI, ARRESTATO PER LA TRUFFA DELLO SPECCHIETTO

dall’UFFICIO STAMPA DEI CARABINIERI

RIVOLI – Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare i reati predatori, i carabinieri hanno arrestato un uomo per tentata truffa. Il fatto è successo a Rivoli dove l’uomo, un 36enne di Noto (Siracusa), mentre percorreva via Isonzo a bordo della sua macchina, ha accusato una donna di 77 anni che guidava un altro veicolo di avergli rotto lo specchietto.

Per evitare la compilazione del CID, le ha chiesto a titolo di risarcimento la consegna di 80 euro. La donna è andata al bancomat a prelevare il denaro mentre il truffatore la controllava a distanza. Gli uomini dell’Arma che transitavano in quel momento hanno però notato l’intera scena e quando la signora è tornata per consegnare il denaro sono intervenuti e hanno bloccato il 36enne, che ha a suo carico già diverse denunce e arresti per truffa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *