RAPINA A BEINASCO: CINQUE ARRESTI

dall’UFFICIO STAMPA DEI CARABINIERI

BEINASCO – Il 29 novembre alle ore 10.30, al termine di breve attività investigativa, militari delle Stazione Carabinieri di Beinasco, traevano in arresto per rapina aggravata e porto abusivo di armi cinque giovani di cui tre italiani maggiorenni, un minorenne ed un maggiorenne straniero i quali avevano aggredito e rapinato un giovane cittadino straniero residente in Italia mentre era a bordo della propria autovettura.

Nell’occorso i rei, dopo aver danneggiato le fiancate della predetta autovettura con calci e pugni, ed aver spruzzato dello spray urticante sul viso della vittima, ferivano dapprima la mano del malcapitato mediante l’utilizzo di un cacciavite e successivamente gli puntavano tre pistole sceniche, di cui due prive del tappo rosso, dopo aver esploso un colpo a salve in aria, costringendo così la vittima a consegnare il proprio portafogli, contenente la somma in denaro contante di 5o euro per poi dileguarsi a bordo dell’autovettura Alfa Romeo.

La vittima, veniva soccorsa dai sanitari del 118, i quali riscontravano una ferita lacero contusa mano sinistra, senza giorni di prognosi. Gli arrestati maggiorenni, tradotti presso la casa circondariale “Lorusso e Cotugno” di Torino, mentre il minore tradotto presso l’Istituto “Ferrante Aporti”, come disposto dall’autorità giudiziaria.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *