SCIOPERO ALL’AUCHAN DI RIVOLI: “PREOCCUPATI DALLE VOCI DI VENDITA A CONAD”

L'azienda smentisce la trattativa per cedere il supermercato: sabato presidio della Cisl e Cgil

RIVOLI  – Sciopero all’Auchan di Rivoli. Sabato 13 aprile la Cisl e la Cgil hanno indetto lo sciopero presso il supermercato in cui lavorano circa 200 persone. “Allo sciopero aderiranno tanti lavoratori – spiega Sabatino Basile e Ivano Franco – i dipendenti sono preoccupati per le voci sulla vendita a Conad, sempre smentita dall’azienda”.

I sindacati ribadiscono i motivi dello sciopero, per contestare l’organizzazione dei turni di lavoro e delle domeniche lavorative, così come la poca disponibilità nel confronto da parte della dirigenza. Inoltre attaccano la scelta di far fare le visite mediche a tutti i settori lavorativi, l’alcool test, ecc. Ma la preoccupazione maggiore riguarda proprio il futuro del marchio, perchè le voci di una possibile cessione a Conad sono sempre più insistenti: “Alcuni lavoratori ci hanno riferito che sia a Venaria che a Rivoli sono stati visti dei dirigenti Conad girare per i punti vendita – afferma Basile – la dirigenza Auchan ha smentito e dice che non è vero, però siamo davvero preoccupati per il futuro dei lavoratori”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *