GIOVANE MAMMA PICCHIATA DA 4 MINORENNI ALLE “GRU”: AVEVA CHIESTO DI NON DIRE PAROLACCE DAVANTI AL FIGLIO


DALL’UFFICIO STAMPA DEI CARABINIERI

GRUGLIASCO – La più piccola ha appena 15 anni e, insieme ai suoi tre amici, ha aggredito una donna e suo figlio nel parcheggio multipiano de “Le Gru”. La baby gang de «Le Gru», composta da studenti italiani (tre ragazze e un ragazzo) tra i 15 e i 17 anni, è entrata in azione prendendosela con una signora, “colpevole” di aver chiesto ai ragazzi di non essere volgari e non bestemmiare.

I fatti sono avvenuti a ottobre. Una giovane mamma è stata presa a calci e spintoni mentre si trovava con il figlio al parcheggio multipiano “Le Gru” all’interno del Centro commerciale, a Grugliasco.  I 4 ragazzi si stavano divertendo parlando ad alta voce e utilizzando un linguaggio scurrile. Parole e imprecazioni non gradite al genitore. Appena la donna ha chiesto di non gridare parolacce, per di più davanti al figlio, è stata aggredita e picchiata. Il branco di bulli è stato identificato e denunciato dai carabinieri per lesioni aggravate in concorso.
 

Possesso di armi

Tra ottobre e dicembre i militari hanno anche denunciato un 17enne di Alpignano per ingiustificato porto di armi o oggetti atti a offendere: è stato trovato in possesso di una pistola scacciacani, priva del relativo tappo rosso, e di un coltello a serramanico.

 Furto

Inoltre 4 studentesse di 14 anni sono state denunciate per furto aggravato, poiché sono state sorprese a rubare della merce dal negozio Claire’s.

Marijuana

Infine sono stati denunciati alla Prefettura come consumatori di sostanze stupefacenti 7 minori ai quali i carabinieri, in collaborazione con il cane antidroga Quark, hanno trovato addosso un grammo di marijuana a testa.

 Gli accertamenti sono stati condotti in collaborazione con la Direzione dello Shopville Le Gru e con il servizio di sicurezza interno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *