Lavastoviglie, questi errori la danneggiano velocemente: sicuramente li fai anche tu

Come ogni elettrodomestico, anche la lavastoviglie è una grande comodità in cucina, ma evita questi errori: la rovinano!

Con il tran tran della vita moderna, costantemente divisa tra lavoro ed impegni personali e familiari, lavare i piatti tutti i giorni diventa l’ennesima fatica. Per fortuna, già da un bel po’ di anni la tecnologia è pronta ad aiutarci anche in questo e così, grazie alla lavastoviglie, non dobbiamo più preoccuparci di dover pulire montagne di piatti.

errori che danneggiano lavastoviglie
Lavastoviglie, occhi a questi errori: la rovinano in pochissimo tempo (cinturaovest.it)

Tale elettrodomestico rappresenta un’agevolazione non da poco e la sua enorme diffusione nelle cucine ne è la dimostrazione. C’è però un aspetto a cui solo pochi prestano attenzione e cioè l’importanza di mantenere la lavastoviglie efficiente il più a lungo possibile. Ci sono infatti errori molto comuni che possono danneggiarla seriamente (costringendoci così a spendere molti soldi in riparazioni varie) o, nel peggiore dei casi, renderla inutilizzabile.

Sono ben 5 i comportamenti sbagliati da eliminare quando si tratta di affidare alla lavastoviglie l’incombenza di pulire i piatti. Se li adotti anche tu, metti subito: le tue tasche ne gioveranno sicuramente!

Lavastoviglie, non fare assolutamente questo se vuoi che funzioni a lungo: i 5 errori peggiori

Il primo sbaglio da evitare è quello di porre i piatti all’interno dell’elettrodomestico senza averli prima sciacquati. I residui di cibo sono i nemici numero 1 della lavastoviglie perché il loro accumulo finisce con l’otturare i filtri rendendo debole l’emissione dell’acqua. Di conseguenza, i piatti non saranno puliti come dovrebbero e tutto l’apparecchio ne risulterà danneggiato.

errori che danneggiano lavastoviglie
Sono questi gli errori dannosi per la lavastoviglie: evitali e vedrai che risparmio (cinturaovest.it)

Altra abitudine completamente erronea è quella di utilizzare il detergente inadeguato. Quelli destinati al lavaggio a mano non sono affatto appropriati e possono causare perdite di acqua. Saremo così costretti a chiamare un tecnico sobbarcandoci di ulteriori spese! Occhio poi alle dosi di sale rigenerante e brillantante: tenere sempre sotto controllo questi dettagli eviterà la formazione di macchie sui bicchieri. Inserisce questi prodotti ogni volta che è necessario.

Evita di riempire troppo i cestelli. Se eccessivamente carichi, la circolazione dell’acqua può risultare compromessa e gli interni si possono rovinare. Infine, non trascurare assolutamente le guarnizioni e la pulizia dei filtri: provvedi a controllarle regolarmente in modo da non avere brutte sorprese.

Come vedi, basta un po’ di attenzione in più per far sì che la propria lavastoviglie rimanga al top per molto tempo: addio scocciature e spese esorbitanti!

Impostazioni privacy