COLLEGNO E IL CAMPO NOMADI: “CHI PAGA TASSE E BOLLETTE? VA SGOMBERATO”

dalla LEGA COLLEGNO

COLLEGNO – “La situazione nel campo nomadi di Strada della Berlia non è tranquilla. Quell’area di Collegno sfugge
completamente alla regolamentazione stipulata con il Comune e la situazione rischia di farsi sempre più insostenibile, tanto più in un momento pandemico. Da dieci anni gli abitanti del campo non pagano acqua e tari:
insomma non pagano un centesimo di tasse. Perché il Comune di Collegno non interviene?” – afferma Giovanni
Parisi, Consigliere Comunale Lega Salvini Collegno.

“I collegnesi perbene pagano le tasse, fanno sacrifici, rispettano le regole e poi sono costretti a vedere situazioni di questo tipo. Vorrei capire cosa stia aspettando il Sindaco Casciano a sgomberare il campo. Ripristinare sicurezza, legalità e decoro devono essere una priorità per chi amministra la città” – conclude Parisi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *