COLLEGNO, INCONTRO SULLA POVERTÀ ALIMENTARE

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI COLLEGNO
COLLEGNO – Top Metro Fa Bene, il progetto della Città Metropolitana di Torino, in partnership con S-nodi che co-finanzia con fondi del Programma Azioni di Sistema di Caritas Italiana e Caritas Diocesana di Torino, che mette insieme i comuni di Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Rivoli e Venaria Reale, associazioni e terzo settore, per chiamare a raccolta creatività e intelligenze collettive per migliorare la qualità della vita delle comunità locali, attraverso lo sviluppo di partecipazione civile e di iniziative che hanno come perno i mercati rionali, le filiere del cibo di qualità, i nuovi cittadini e la sostenibilità.
Questa mattina in Municipio a Collegno si è svolto un incontro per fare il punto sulla programmazione e l’evoluzione di una strategia intercomunale di sostegno e accompagnamento per le persone che vivono la povertà alimentare e che coinvolge diversi cittadini anche in questi territori.
Per il Sindaco di Collegno Francesco Casciano si tratta di “un’azione di Welfare Generativo che è stata preziosa risorsa in tempo di pandemia e che oggi può includere progetti, percorsi e servizi di comunità, agricoltura sociale e solidarietà diffusa”. Tiziana Ciampolini, coordinatrice del progetto, afferma come: “ci sono dei risultati molto concreti sui territori che hanno fatto nascere dei poli di comunità che saranno motore di risposte innovative per fronteggiare le sfide delle nuove povertà”.
“Questi progetti intercomunali segnano una svolta per le politiche e interventi sociali di area vasta che tendono più ufficiali i supporti per le per i cittadini più deboli” – conclude l’Assessora alle politiche sociali Maria Grazia De Nicola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *