GRUGLIASCO, UOMO SI COSPARGE DI BENZINA NELL’UFFICIO DEL SINDACO

di ANDREA MUSACCHIO

GRUGLIASCO – Un episodio che poteva tramutarsi in tragedia. Questa mattina, venerdì 30 luglio, un 64enne italiano è entrato nell’ufficio del sindaco di Grugliasco, Roberto Montà, minacciando di darsi fuoco. L’uomo si era cosparso lungo il corpo di benzina, ma il primo cittadino lo ha disarmato dell’accendino, impedendogli di fatto di compiere l’estremo gesto.

Sul posto sono intervenuti poi i vigili del fuoco, le ambulanze, la polizia locale e i carabinieri.  Il 64enne di Grugliasco aveva preso regolarmente appuntamento, in quanto il prossimo 5 agosto avrebbe dovuto lasciare la sua attuale residenza per passare a una nuova abitazione individuata dalla stessa amministrazione comunale. Una abitazione che, per l’uomo, sarebbe troppo piccola. Una volta disarmato, è stato trasportato all’ospedale dai sanitari.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *