RIVOLI, TORNA LA FIERA DI SANTA CATERINA

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI RIVOLI

RIVOLI – Per l’anno 2021 abbiamo la concreta speranza di riavere la nostra Fiera di Santa Caterina che il Covid-19 purtroppo ci ha costretto a sospendere per il 2020. La sua nascita risale al 1365, data dedotta dal primo documento ufficiale riguardante la Fiera intitolata alla “Santa Caterina d’Alessandria d’Egitto”. Tale documento, firmato dal Conte Amedeo VI di Savoia, detto il Conte Verde, è conservato presso l’archivio storico-comunale e a quel tempo si festeggiava sia la ricorrenza religiosa sia la fine del raccolto.

La sospensione di un anno ci ha permesso come Assessorato al Commercio del Comune di Rivoli di
approntare due grandi novità:

• La prima riguarda le concessioni dei posteggi che da annuali diventano decennali: un grande sostegno alla categoria degli ambulanti che potranno così beneficiare del posto fisso per dieci anni senza dover rifare la domanda ogni anno. Per le assegnazioni bisognerà partecipare ad un bando che terrà ovviamente conto dell’anzianità di presenza alla fiera.
• L’altra grande novità è il nuovo layout che prevede un’area più ampia toccando nuove vie cittadine e soprattutto un maggior distanziamento dei posteggi (corso Francia e corso Susa). Tutto ciò consentirà al mese di novembre di poter essere in grado, se le condizioni della pandemia lo consentiranno, di svolgere la fiera potendo garantire i distanziamenti e l’eventuale contingentamento degli ingressi.

Le zone interessate dalla Fiera di Santa Caterina saranno:

Corso Francia, corso Susa, corso XXV aprile, piazza C.L.N, piazza Martiri della Libertà, piazza Moro, piazza Principe Eugenio, piazzale Carena, strada Borgeisa, via Baldi, via Cavour, via Chiesa, via Don Murialdo, via fratelli Piol, via Gatti, via Gobetti, via I° Maggio, via Levi Montalcini, via Napoleone Leumann, via Rombò e viale Colli.

Tutte le informazioni riguardanti il Bando e modalità di partecipazione per la Fiera e la Sagra di Santa Caterina sono presenti sul sito internet del Comune (www.comune.rivoli.to.it) alle sezioni “News” e “Commercio e imprese”. La domanda di partecipazione deve essere inviata attraverso il portale dedicato (https://suolopubblico.comune.rivoli.to.it/) al quale sarà possibile accedere solo tramite SPID, TS-CNS (tessera sanitaria e carta nazionale dei servizi ) e CIE (carta d’identità elettronica).

Le domande potranno essere presentate con le modalità previste dai rispettivi bandi a partire dal 3 giugno
fino al 2 luglio. Le domande inviate oltre il termine o con modalità diverse da quelle indicate nel bando, non produrranno alcun effetto, saranno considerate irricevibili e non daranno titolo ad alcuna priorità per il futuro.

L’Assessore Paolo Dabbene dichiara: “È stata una grande sfida quella di riorganizzare e ammodernare la nostra storica Fiera di Santa Caterina con la Sagra della domenica precedente approfittando dell’anno passato di forzata sospensione. Una grande opportunità per gli ambulanti che avranno la possibilità di avere una concessione decennale e non annuale, e per la città che si troverà un evento con una location più comoda e fruibile a cui si cercherà di apportare sempre più modifiche ed innovazioni relativamente agli eventi collaterali. Le domande di assegnazione che hanno la scadenza il 2 luglio saranno unicamente inviabili in formato digitale. I nostri uffici daranno tutto il supporto necessario “.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *