AUTOVELOX A COLLEGNO, LA RABBIA DEI CITTADINI: “COMUNE POCO ATTENTO”

di SILVIA MICCOLI

COLLEGNO – È una novità degli ultimi giorni l’installazione del nuovo autovelox a Borgata Paradiso, in corso Francia. Con i lavori per l’ampliamento della metro, l’Amministrazione di Collegno aveva infatti dovuto rimuovere i vecchi autovelox, per poi decidere di spostarli in un’altra zona.

La decisione non è stata apprezzata né dai cittadini collegnesi e neppure dal Comitato di Quartiere che, oltre ai problemi legati alla viabilità, lamenta anche di non essere stato interpellato dalla giunta quando, mesi fa, stava decidendo le modifiche da apportare.

E, nonostante l’Amministrazione non fosse obbligata al confronto preventivo col Comitato, la lamentela più grande è quella di una giunta poco attenta ai bisogni dei cittadini. L’installazione dell’autovelox in quel tratto del corso, ha portato l’Assessore Gianluca Treccarichi, a dover rivedere gran parte della viabilità delle strade vicine.

Lo stesso Treccarichi ne aveva parlato su Facebook, spiegando che si era reso necessario il posizionamento “di alcuni new jersey in cemento tra via Plava, corso Anthony e corso Francia al fine di canalizzare il traffico nei controviali del corso”.

Il risultato sarà che le vie che circondano quel tratto verranno invase dalle auto, come via Macedonia e via Castagnevizza, e l’attraversamento di corso Francia sarà sempre più complicato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *