AL CASTELLO DI RIVOLI I VACCINI COVID PER I CITTADINI

di ANDREA MUSACCHIO

RIVOLI – Vaccini anti-Covid al castello di Rivoli. Al momento è solo un’idea, ma la possibilità di utilizzare alcuni spazi del Museo di Arte Contemporanea per la somministrazione dei vaccini è molto concreta. A darne notizia è il sindaco Andrea Tragaioli, il quale, attraverso un post diffuso su Facebook, ha illustrato questa ipotesi.

Nei giorni scorsi insieme al dottor Sgro dell’Asl To3 abbiamo fatto un sopralluogo, accompagnati dalla direttrice del Museo di Arte Contemporanea Carolyn Christov-Bakargiev, finalizzato ad individuare uno spazio per la somministrazione dei vaccini anti-Covid alla cittadinanza“, scrive il primo cittadino. “La proposta nata dalla direttrice del Museo di Arte Contemporanea è orientata a mettere a disposizione alcune sale del Castello al servizio dei cittadini e della sanità pubblica. Gli spazi individuati sembrano essere funzionali al protocollo previsto per la somministrazione del vaccino e auspico che l’Asl To3 possa prenderli seriamente in considerazione. L’amministrazione è propensa a supportare in ogni modo questa lodevole iniziativa che avvicina il Castello alla Città“.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *