TRAGEDIA A BEINASCO: DONNA MUORE INTOSSICATA IN CASA

Eliana Rozio

di THOMAS ZANOTTI

BEINASCO – Nella notte di oggi, sabato 27 giugno, nel condominio di via Torino a Beinasco, una donna è morta dopo aver inalato dei fumi in un incendio divampato nel suo appartamento situato al primo piano. La vittima è Eliana Rozio insegnante di 46 anni.  Secondo una prima ricostruzione dei fatti le fiamme si sono divampate grazie ad un corto circuito provenire da un frigorifero.

La donna accortasi dell’incendio si è immediatamente svegliata e ha cercato di spegnere l’incendio con l’acqua del lavandino della cucina. A causa delle esalazioni del rogo è crollata a terra intossicata. L’insegnante viveva con i genitori, i quali stavano trascorrendo le vacanze a Bagnasco, paese della val Tanaro di cui è originaria la famiglia e dove anche lei era molto conosciuta. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri, a cui toccherà indagare su eventuali responsabilità.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *