La figlia di Brad Pitt lo rinnega: fa 18 anni e cambia cognome

La figlia di Brad Pitt lo rinnega: appena diventata maggiorenne Shiloh Jolie Pitt abbandona il cognome del padre, ecco perchè.

La figlia di Brad Pitt lo rinnega
La figlia di Brad Pitt lo rinnega – Cinturaovest

Al compimento dei 18 anni il primo desiderio della figlia di Brad Pitt e Angelina Jolie, Shiloh, è quello di poter cambiare cognome e abbandonare il cognome paterno. Ecco perchè anche lei ha deciso di distaccarsi da Brad Pitt, dando un segnale molto forte della distanza tra loro.

La figlia di Brad Pitt lo rinnega

Shiloh Nouvel Jolie-Pitt è la prima figlia naturale di Brad Pitt e Angelina Jolie, e la ragazza appena 18enne ha sconvolto i tabloid di tutto il mondo con il suo desiderio per la maggiore età: cambiare cognome. Infatti, il giorno stesso del suo 18esimo compleanno, il 27 maggio, la ragazza ha chiesto la modifica del suo cognome da Jolie-Pitt a Jolie, diventando ufficialmente Shiloh Nouvel Jolie. Per esaudire il suo desiderio, Shiloh ha deciso di fare le cose per bene e si è rivolta ad un giudice, in modo che il cognome “Pitt” sia eliminato una volta per tutte dal suo documento d’identità.

Al momento la richiesta di Shiloh è al vaglio del giudice, il quale acconsentirà al cambio ufficiale di cognome solo dopo aver accolto la richiesta. In realtà questa presa di posizione sorprende un pò i fan del bell’attore americano, perchè tra lui e la figlia non sembravano esserci particolari attriti. Evidentemente però, quello che succede in privato non arriva sempre sui giornali, e le cose tra i due devono essersi incrinate in maniera definitiva. Non si esclude un coinvolgimento di Angelina Jolie, che non ha mancato di ostacolare il rapporto di Brad Pitt con i figli subito dopo il divorzio.

Una storia che si ripete 

Preferiscono tutti la mamma
Preferiscono tutti la mamma – Cinturaovest

Se la decisione della ragazza lascia sorpresi, basta guardare leggermente indietro per capire che forse questo risvolto era nell’aria, dato che Shiloh non è la prima a volersi allontanare dal padre. Infatti, prima di lei già il fratello Maddox (22 anni) aveva tagliato completamente i ponti con Brad Pitt, e i fratelli minori ne hanno emulato l’esempio. A scatenare la rottura è stata la famosissima lite tra Brad e Angelina durante un volo che dalla Francia stava riportando la famiglia negli States. In quell’occasione Maddox aveva difeso la madre, e Brad gli aveva dato uno schiaffone.

Scesi dall’aereo, Angelina Jolie ha immediatamente chiesto il divorzio, e l’escalation che ne è seguita è ben nota a tutti. Dopo Maddox, anche Zahara (19 anni) ha deciso di abbandonare il cognome del padre da quando ha iniziato il college, e Shiloh sta seguendo le orme dei fratelli maggiori. Come loro, pare che anche la 15enne Vivienne abbia le stesse intenzioni. Lei e il suo gemello Knox sono i più piccoli della famiglia, e se la ragazza già utilizza solo il cognome materno, di Knox non è chiara la posizione. Ad ogni modo, anche Vivienne dovrà aspettare i 18 anni per formalizzare la richiesta ad un giudice. Infine, pare che i rapporti di Brad Pitt non siano dei migliori nemmeno con il figlio Pax (20 anni), che su Instagram ha definito il padre “una brutta persona”.

Impostazioni privacy