Calciomercato Milan, la società ha appena perso parecchi milioni sul mercato: cosa è successo

Brutte notizie per il Milan dal fronte del calciomercato, dove la società rossonera ha appena perso parecchi soldi. 

Il campionato di Serie A ancora deve concludersi ma gran parte dei suoi verdetti sono già stati emessi. Di certo per il Milan l’annata calcistica che volge al termine non è stata delle migliori. Troppo presto il club di via Aldo Rossi si è visto escludere da tutti i traguardi stagionali.

Milan perdita milioni
Cattive notizie dal mercato per Ibrahimovic e la dirigenza rossonera (Foto Ansa) – cinturaovest.it

A fare le spese della deludente stagione rossonera potrebbe essere il Mister Pioli. Da mesi circolano voci sulla possibile partenza del tecnico dell’ultimo scudetto. In pole per la panchina milanista sembra esserci l’ex Roma Paulo Fonseca, reduce da una buona stagione con i francesi del Lille.

Tempo di ricostruzione dunque per il Diavolo, che guarda al mercato per rinnovare un organico che ha evidenziato molte lacune quest’anno. Proprio dal mercato però arrivano notizie non esaltanti per il club rossonero, che ha visto sfumare parecchi milioni. Ecco cosa è successo.

Calciomercato, brutte notizie per il Milan: persi parecchi milioni

È di questi giorni la notizia che il Nottingham Forest non riscatterà Divock Origi. La scorsa estate il Milan aveva dato in prestito in Premier l’attaccante belga per fargli trovare un po’ di continuità dopo una stagione non esaltante, dove la punta di origine keniota aveva raccolto il magro bottino di appena 2 gol.

Ma nemmeno il ritorno nel massimo campionato inglese – dove Origi è stato protagonista per sette stagioni con la maglia del Liverpool – ha avuto il successo sperato. Il giocatore classe 1995 alla fine ha totalizzato 20 presenze, solo 6 delle quali dal primo minuto, ed è rimasto in panchina nelle ultime 4 partite stagionali.

Milan perdita milioni
David Origi tornerà in maglia rossonera (Foto Ansa) – cinturaovest.it

Motivo per cui il Nottingham, per nulla convinto dal rendimento di Origi, ha comunicato al Milan la fine del prestito. Il giocatore tornerà dunque in Italia. La società rossonera lo aveva girato al club britannico con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 5 milioni di euro. Ma la svolta sperata non c’è stata.

Perciò il Milan si vedrà costretto a rinunciare ai 5 milioni che avrebbe incassato se il Nottingham avesse esercitato il diritto di riscatto per acquistare l’attaccante a titolo definitivo. Origi farà ritorno al Milan, dove ha un contratto fino a giugno 2026, anche se difficilmente troverà ancora posto nei piani rossoneri. Il Milan, chiamato a sostituire il partente Giroud, sembra decisamente preferirgli Okafor e Jovic.

Impostazioni privacy