Nuovo bonus per la tua casa: sconto del 50% delle spese sostenute fino a un massimo di 60mila euro

In arrivo un nuovo bonus per la casa: risparmi il 50% fino a 60 mila euro sulle spese effettuate. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

In Italia, come ben si sa, la situazione economica è disastrosa. La crisi dilaga sempre più e i cittadini maggiormente colpiti sono i più deboli, i quali fanno fatica ad arrivare a fine del mese. Proprio in loro favore lo Stato ha emesso diversi bonus e agevolazioni, così da aiutarli a vivere più serenamente la quotidianità grazie a tali sussidi.

Nuovo bonus casa
In arrivo un bonus casa: grandi risparmi – (Foto Web365 Srl) – cinturaovest.it

Ma ad oggi vi è una grande novità: in arrivo un bonus che permette di risparmiare anche il 50% delle spese sostenute per la casa, fino ad un massimo di 60 mila euro. Ma chi può ottenerlo? E come presentare domanda? Se questi e tanti altri dubbi ti assalgono sei nel posto giusto. Vediamo insieme tutto quello che c’è  da sapere in merito a tale agevolazione.

Bonus casa, grandi risparmi: ecco come ottenerlo

L’agevolazione di cui stiamo parlando è il bonus tende da sole. Tale misura è rivolta sia ai privati che alle aziende ed è in vigore fino al 31 dicembre 2024. Questo fa parte degli interventi agevolati dall’Ecobonus e permette di ottenere la detrazione nella dichiarazione dei redditi, sia nel Modello 730 sia nel Modello Redditi.

Il bonus consente una detrazione Irpef o Ires pari al 50% delle spese sostenute per un massimo di 60 mila euro. Tra i dispositivi inclusi troviamo tende da sole a telo avvolgibile, tende a rullo, a lamelle orientabili e tende frangisole a copertura di pergole agganciate all’abitazione. Il bonus si applica ad edifici già esistenti e accatastati già all’inizio della data dei lavori. I soggetti che possono beneficiarne sono:

Nuovo bonus casa
Bonus casa del 50%: ecco come ottenerlo – (Foto Canva) – cinturaovest.it
  • Proprietari e nudi proprietari;
  • Titolari di usufrutto;
  • Locatari o comodatari;
  • Soci di cooperative;
  • Imprenditori individuali e soggetti che producono redditi in forma associata;

Per ottenere l’agevolazione ,è possibile scegliere tra le seguenti 3 opzioni:

  • Detrazione Irpef per 10 anni a rate: tramite dichiarazione dei redditi;
  • Sconto diretto sulle fatture;
  • Trasferimento di crediti dimposta a terzi: come previsto dal decreto, è possibile solo per interventi effettuati prima del 2023-2-17;

Per poter ottenere l’agevolazione bisogna fare il pagamento tramite bonifico bancario o postale indicando la causale del versamento, i codici fiscali del beneficiario della detrazione e del fornitore. Infine ricorda di inviare una scheda descrittiva degli interventi all’Enea entro 90 giorni dalla conclusione dei lavori. Molto importante conservare la documentazione.

Impostazioni privacy