Inter pronta a fare un altro affare alla Frattesi: in arrivo un giovane fortissimo

L’Inter a caccia di altri rinforzi sul mercato, non solo calciatori esperti ma anche giovani in rampa di lancio: nuovo colpo alla Frattesi.

Ciò che ha caratterizzato l’Inter, in queste stagioni, è stata innanzitutto la bravura sul mercato, per mettere a disposizione prima di Conte e poi di Simone Inzaghi squadre molto forti. Con un perfetto mix di campioni, giocatori esperti e giovani talenti, per avere una rosa omogenea e in grado di disputare stagioni ad altissimo livello. Uno dei colpi migliori dell’Inter di quest’anno è stato sicuramente l’arrivo di Davide Frattesi.

Inter, altro colpo alla Frattesi
Davide Frattesi, stagione d’esordio positiva all’Inter: altri talenti in arrivo tra i nerazzurri ANSA FOTO Cinturaovest.it

Il centrocampista ex Sassuolo si era affermato come uno dei migliori prospetti emergenti del calcio italiano e assicurarselo è stato davvero un gran colpo. Il giocatore classe 1999 ha confermato tutte le sue doti, come uno degli incursori più letali in circolazione, realizzando gol pesanti pur partendo spesso dalla panchina.

Inter, il piano di Marotta per arrivare a Buongiorno

Lo score della sua prima stagione interista parla di 8 gol e 6 assist in 40 presenze, soltanto dieci di queste però da titolare. Numeri che ne fanno un’arma importante a disposizione di Inzaghi anche per il futuro, la sensazione è che il suo apporto alla squadra possa soltanto crescere di questo passo. Ottime notizie per la Nazionale e per i tifosi nerazzurri.

Nel frattempo, Marotta va a caccia di altri rinforzi del genere. Giocatori giovani da innestare su una intelaiatura di squadra vincente. Il dirigente interista ha già messo a segno acquisti di spessore, con i parametri zero Zielinski e Taremi, ma non vuole certo fermarsi qui.

Inter, il piano per Buongiorno
Alessandro Buongiorno nel mirino dell’Inter, ecco come fare per i campioni d’Italia ANSA FOTO Cinturaovest.it

Uno dei giocatori seguiti con maggiore attenzione è Alessandro Buongiorno, promettente difensore del Torino. Ormai in orbita Nazionale anche lui, in questa stagione coi granata ha mostrato di poter essere uno dei centrali più affidabili in Serie A a suon di prestazioni notevoli.

Con Acerbi e de Vrij in forse per il futuro, per limiti di età, l’Inter avrà bisogno di certo di un nuovo centrale affidabile in prospettiva. Buongiorno è obiettivo dichiarato, il Torino però chiede qualcosa come 40 milioni di euro, come minimo.

L’Inter conta di avere risorse da almeno una cessione importante, per poter andare all’assalto. Poi, esattamente come per Frattesi, Marotta spera che Cairo, presidente granata, possa accettare un pagamento dilazionato su più anni e con un riscatto fissato successivamente. Magari abbassando anche la cifra totale con contropartite come Esposito, Satriano o Valentin Carboni.

Impostazioni privacy