Nuovo clamoroso Bonus 7000 euro: devi preparare i documenti per la domanda entro il 13 luglio

Un maxi bonus del valore di 7000 euro al quale in tanti potrebbero accedere. Quali sono i requisiti e come ottenerlo.

I bonus erogati dallo Stato ma anche da regioni ed altri enti rappresentano senza ombra di dubbio una delle forme di supporto economico più importanti degli ultimi anni. Gli scossoni finanziari provocati dalla pandemia di Covid e successivamente dai conflitti bellici in Ucraina e nel Medio Oriente si sono fatti sentire anche in Italia, con un vertiginoso aumento dell’inflazione ed un caro vita a tutto campo che ha raggiunto livelli esorbitanti.

bonus 7000 euro
Chi può ricevere l’agevolazione a fondo perduto del valore di 7000 euro (cinturaovest.it)

I vari governi che si sono susseguiti hanno cercato sostenere contribuenti ed imprese con una serie di aiuti trasversali. In tale contesto è interessante segnalare una delle ultime agevolazioni, un bonus dal valore di ben 7000 euro che potrebbe aiutare un alto numero di persone. Scopriamo chi lo propone e come ottenerlo.

Bonus di 7000 euro a fondo perduto, come richiederlo e ottenerlo

L’aiuto in questione è un’agevolazione a fondo perduto che, dicevamo, può raggiungere il valore di 7000 euro. Ma la regolamentazione di questa forma di aiuto è indirizzata ad una precisa serie di spese relative ad un altrettanto specifico arco di tempo compreso tra il 1° maggio 2024 ed il 30 aprile 2025.

Il contributo infatti va a coprire i costi sostenuti sia per l’ammodernamento che per la ristrutturazione di locali, per l’acquisto di arredi o di attrezzature, per progetti di comunicazione e promozione, per l’installazione di sistemi antirapina e antifurto e per la creazione di spazi pensati per valorizzare servizi e prodotti.

bonus 7000 euro fondo perduto
Quali sono i lavori e i progetti coperti dall’agevolazione (cinturaovest.it)

Il contributo riguarda anche i progetti di innovazione tecnologica anche mediante l’e-commerce ed include anche le spese per web marketing e siti internet. Chi è il destinatario, dunque? La misura riguarda nello specifico le Micro e Piccole Imprese di alcune specifiche province italiane. Infatti essa è strutturata dalla Camera di Commercio dell’Emilia e riguarda il territorio della provincia di Piacenza, Parma e Reggio Emilia. Le imprese interessate sono molteplici: dal commercio di abbigliamento, calzature, cosmetici e bigiotteria, alla ristorazione con o senza somministrazione.

Dalle gelaterie e pasticcerie a parrucchieri ed estetisti fino alle imprese artigiane che svolgono lavorazioni artistiche e tradizionali. Seguiranno nei prossimi giorni le specifiche istruzioni per poter richiedere l’agevolazione, che consiste in contributi a fondo perduto fino a 7000 euro. Si tratta di una preziosa opportunità per il rilancio della propria impresa

Impostazioni privacy