Micol Olivieri, problemi con il figlio e non solo: “Mi toccherà mettere gli…”

L’attrice Micol Olivieri si vede costretta ad affrontare una problematica non da poco riguardante suo figlio Samuel: ecco di cosa si tratta.

Oggi è ormai una donna pienamente consapevole delle proprie azioni. Micol Olivieri, che lo scorso 11 febbraio ha raggiunto la soglia dei 31 anni di età, è cresciuta parecchio da quando ha smesso di vestire i panni della ragazza Alice Cudicini nella celebre serie televisiva ‘I Cesaroni‘.

Micol Olivieri problemi figlio
Micol Olivieri, problema con il figlio Samuel: arriva lo sfogo sui social (Foto Instagram: @micololivieri_) – Cinturaovest.it

Un ruolo che ha interpretato per diverso tempo, di conseguenza immaginiamo che per lei non sia stato poi così semplice mantenere il distacco tra il contesto lavorativo e la realtà. Questo è un problema tipico di chi veste a lungo i panni di un determinato personaggio, uno scenario che rende necessario lo sviluppo di una buona resistenza a livello mentale.

L’esordio come attrice di Olivieri avvenne addirittura alla tenerissima età di 9 anni, nel cortometraggio intitolato ‘Turno di notte’ con Leo Gullotta. Qualche anno più tardi giunse un inaspettato successo e oggi Micol è senza dubbio una delle donne italiane più in vista appartenenti al mondo dello spettacolo. Su Instagram è particolarmente attiva e conta ben 911mila followers.

L’attrice ama relazionarsi con i propri seguaci, condividendo anche gli istanti della sua sfera privata. Una sfera privata caratterizzata dalla presenza costante della sua dolce metà, Christian Massella. Trattasi di un calciatore classe ’90, soprannominato Il Cigno per via del suo particolare modo di esultare dopo i gol. Attualmente veste la maglia del Pomezia Calcio e quando può si ritaglia sempre uno spazio per prendersi cura della sua dolce famiglia. Micol e Christian si sono convinti a convolare a nozze nel 2014 e di lì a poco nacque la loro prima figlia, Arya. Mentre nel 2017 la coppia diede alla luce il secondogenito Samuel.

Micol Olivieri non ne può più: problemi con Samuel, ecco di cosa si tratta

A tal proposito, attraverso le sue Instagram stories Micol ha spiegato qualche settimana fa di aver tagliato i capelli a suo figlio, perché è stato proprio lui a volerlo. Ogni tanto, infatti, qualche bambino chiedeva a Samuel se fosse maschio o femmina: “Lui non riusciva a rispondere nonostante sia uno che si sa difendere bene. Ormai era diventato un po’ il suo punto debole“, ha raccontato l’ex attrice.

Micol Olivieri problemi figlio
Lo sfogo social di Micol Olivieri: ecco il problema con Samuel (Foto Instagram: @micololivieri_) – Cinturaovest.it

Olivieri si è sfogata lasciandosi andare ad un pianto liberatorio, ma desiderava che il piccolo Samuel decidesse autonomamente. Questo è sintomo di maturità, che non è strettamente collegata all’età di una persona. Nelle scorse ore, inoltre, Micol ha condiviso sempre su Instagram un’immagine in spiaggia, dove si vedono le sue gambe stese sul lettino e il figlio accanto in piedi.

Il tutto è accompagnate da alcune frasi polemiche: “Chissà se anche quest’anno mi toccherà mettere gli adesivi sui capezzoli di Samuel, perché sennò ci segnalano! Glielo spieghiamo che al mare i maschi di solito non portano il reggiseno?“. Insomma, una situazione abbastanza fastidiosa.

Impostazioni privacy