ANPI GRUGLIASCO, GRANDINETTI NUOVO PRESIDENTE

dall’ANPI DI GRUGLIASCO 

GRUGLIASCO – L’Anpi di Grugliasco rilancia il tesseramento 2020 eleggendo, nell’assemblea del 12 gennaio, un nuovo Presidente: Fulvio Grandinetti, classe 1985, residente in Borgata Lesna, dopo 11 anni di vicepresidenza a fianco del Partigiano Antonio Falbo.

Eletti anche i vicepresidenti Nello Dal Bo, figlio del partigiano Ario Dal Bo, sopravvissuto alle torture dei fascisti nella caserma di via Asti, e Stefano Mattone, docente nelle scuole medie a Mirafiori, con grande esperienza nella trasmissione della Resistenza alle giovani generazioni.

A 75 anni dalla Liberazione, abbiamo svolto un’assemblea molto partecipata nel ricordo di Falbo. Non era mai accaduto di rinnovare oltre 60 tessere il primo giorno, si sono avvicinati anche diversi familiari dei Partigiani e diversi insegnanti con cui collaboreremo per le attività nelle scuole” afferma il neoeletto Presidente Fulvio Grandinetti, “la nostra forza è oggi, come ieri, l’unità nella diversità: aderiscono all’Anpi iscritti, simpatizzanti ed elettori di forze politiche anche contrapposte, dal partito comunista d’Italia al partito democratico, dal movimento 5 stelle a liberi e uguali, da rifondazione comunista agli ecologisti, dai giovani animatori di parrocchia a quelli dei centri sociali, così come persone senza alcuna appartenenza precisa, preoccupate per la diffusione del neofascismo e le politiche razziste celate dietro lo slogan ‘prima gli italiani’. Insomma, un panorama davvero plurale e variegato che prova ancora una volta come l’Anpi non sia un partito, bensì la casa di tutti gli antifascisti, uno spazio aperto e libero in cui persone con idee diverse ritrovano valori e azioni comuni per la concreta attuazione della Costituzione“.

Hanno portato il saluto il vicesindaco Elisa Martino, il Presidente della consulta antifascista Giuseppe Rizzo, il segretario del Pd Dario Lorenzoni, ed erano presenti il coordinatore nazionale di Potere al Popolo Gian Paolo Caiazzo, il consigliere comunale Carlo Proietti, l’ex Assessore Vincenzo Porcelli e l’ex Sindaco Mariano Turigliatto; il Partito Comunista Italiano ha inviato un messaggio di auguri.

Abbiamo molto lavoro da fare, dalle iniziative con il Comune alle collaborazioni con altre associazioni e altre sezioni ANPI: vogliamo rilanciare una nuova stagione di memoria attiva rivolta alla cittadinanza e percorsi di formazione interna rivolta ai nostri iscritti. L’incontro con lo storico Davide Conti ci ha aiutato ad avere più consapevolezza delle ragioni storiche per cui il fascismo è sopravvissuto politicamente anche dopo la sua sconfitta militare del 1945” conclude Grandinetti.

Le iscrizioni all’ANPI sono aperte: per info scrivere a anpi.grugliasco@gmail.com.

Per info: Fulvio Grandinetti 3498880282 anpi.grugliasco@gmail.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *