CAFFÈ ALZHEIMER A COLLEGNO: PRIMO ANNO DI INCONTRI

COLLEGNO – Si è concluso il primo anno del Caffè Alzheimer, un interessante ciclo di incontri organizzati dalla Città di Collegno con la Cooperativa Nuova Assistenza. Massimo Forzano, specialista della casa di riposo Maria Barbero, ha coordinato i 14 incontri con diversi esperti che hanno risposto ai bisogni di caregiver, parenti e conviventi dei pazienti da patologie senili.

Il Sindaco Francesco Casciano: «È stata un’iniziativa che ha saputo cogliere un bisogno emergente. Collegno è una città che fa dell’attenzione agli anziani e della relazione tra generazioni il terreno fertile che è alla base del nostro patto sociale. Il Caffè Alzheimer è un’opportunità preziosa per il confronto e l’apprendimento, nell’ottica di aiutare ad affrontare le malattie cronico degenerative in modo consapevole e più sereno possibile».

L’assessore alle politiche sociali Maria Grazia De Nicola: «È stata un’esperienza di auto mutuo aiuto, sostenuto da professionisti con competenze diverse per cercare di dare ascolto e di proporre consigli per gestire i problemi quotidiani. In un clima di attenzione e collaborazione tra caregiver si sono raccontate le fatiche nell’accettare la demenza di un congiunto, l’evoluzione di una patologia ma anche ricordi lontani, momenti delicati e un affetto mai sopito nonostante tutto».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *