TURISMO, CINQUE INFLUENCER CINESI IN ALTA VALSUSA

dall’UFFICIO STAMPA TURISMO TORINO E PROVINCIA

SESTRIERE / TORINO – Arrivano dalla Cina e sono in cinque. Sono alcuni tra i più influenti personaggi del primo mercato turistico al mondo. Dal 16 al 21 dicembre, l’Atl Turismo Torino e Provincia, in collaborazione con la Regione Piemonte, i Comuni e i Consorzi dell’Alta Val Susa e Chisone e le società Colomion e Sestrieres, accoglierà cinque importanti influencer cinesi che avranno la possibilità di scoprire le note località montane di Bardonecchia e della Vialattea oltre alla città di Torino.

L’educational in oggetto è solo uno degli step del progetto Piemonte Meets China, coordinato da Turismo Torino e Provincia con la consulenza tecnica di China Italy Experience che da più di quattro anni promuove il turismo montano estivo e invernale piemontese verso la Cina e i cinesi residenti in Europa. Ma chi sono i cinque protagonisti cinesi?

  • FU DAWEI: fondatore dello Ski-Golf Club, proprietario di Tour Group e shareholder di HuaBei (maggiore app e piattaforma cinese per lo sci).
  • HUANG JIAN: Professore della Capital Normal University e responsabile del Dipartimento di cooperazione nazionale dell’Associazione degli sport sulla neve di Pechino.
  • LIANG YANPING: Vice Presidente di Wan Long (resort che ospiterà le Olimpiadi 2022) e fondatrice di Hao Li Lai, la più grande pasticceria in Cina.
  • LIU GUOGANG: Presidente di Tianlong Zhongshi International Media ha quasi 1,5 milioni di utenti online e 81.000 minuti di programma su neve e ghiaccio oltre ad essere Presidente della piattaforma sanitaria di Longfukang, presidente esecutivo dello Zhongguancun Enterprise Furniture Club.
  • ZHANG LI (Yoyo) KOL (Key Opinion Leader): organizzatrice senior di vacanze sciistiche, ha vinto il premio “Ottimo designer” dell’Autorità turistica dello stato dell’Alberta in Canada. Finora ha mantenuto il record più alto di 135 sciatori cinesi all’estero in un solo gruppo.

L’obiettivo principale del progetto Piemonte Meets China è duplice: promuovere il turismo cinese montano in bound sia estivo che invernale sul territorio dell’Alta Val di Susa e Chisone grazie alla conoscenza e l’utilizzo dei canali di comunicazione più appropriati per raggiungere l’utente cinese e promuovere in direzione out bound, in vista delle Olimpiadi del 2022, la visibilità di atleti e maestri per un engagement sia privato che istituzionale. Promozione che include, ovviamente, anche la capitale delle Alpi torinesi, Torino, richiamando fortemente la brand awareness di Torino 2006.

Collaborare con la società China Italy Experience – afferma Giorgio Montabone, Presidente del Consorzio Turismo di Bardonecchia – è stata una scelta vincente per promuovere il nostro territorio in vista delle Olimpiadi del 2022; l’aver aperto, inoltre, nell’autunno 2016 l’account ufficiale “WeChat” della località ci ha permesso di pubblicare contenuti in lingua cinese suscitando grande interesse nei media Italiani e tra i cinesi residenti in Europa. Con il supporto di China Italy Experience si sono potute aprire diverse collaborazioni istituzionali, di sponsorship e di ingaggio di singoli atleti in Cina e in patria per turisti inbound. Per questo siamo contenti di ospitare questi importati stake holder cinesi sul nostro territorio“.

Un dato su tutti? A fine 2017 l’account ufficiale wechat di Bardonecchia aveva già raggiunto più di tremila followers a conclusione del primo anno di promozione sui loro canali di informazione. “Anche l’area della Vialattea è onorata di collaborare con China Italy Experience – dichiara Massimo Bonetti del Consorzio Turistico Vialattea – al fine di unire le forze per promuovere l’intero comprensorio sciistico piemontese in Cina strutturando, inoltre un prodotto turistico dedicato in maniera coordinata ed efficace“.

Siamo veramente felici – sottolinea il Sindaco di Sestriere, Gianni Poncet – di ospitare questi importanti influencer che faranno da volano per promuovere la nostra immagine e attirare sciatori provenienti dalla Cina. Sono certo che contribuiranno a diffondere le nostre offerte e competenze anche in proiezione delle Olimpiadi di Pechino 2022. Ci auguriamo che, tramite il lavoro di tutti, tanti sciatori cinesi arrivino a scoprire la bellezza unica delle nostre montagne olimpiche e la professionalità dell’intera filiera legata al turismo invernale“.

Siamo davvero soddisfatti – spiega Luca Bellet, Presidente di China Italy Experience – della collaborazione avviata con Turismo Torino e Provincia, con i Consorzi e le Società degli Impianti di Risalita dell’Alta Val Susa e Chisone; le Alpi sono la seconda meta internazionale del turista montano cinese (23%), seconde solo al più vicino Giappone (48%). Dati che testimoniano l’importanza di continuare ad investire per far conoscere questo angolo del Piemonte che ha tutte le carte in regola per ospitare i turisti cinesi“.

“Durante la stagione invernale 2017/18 – termina Daniela Broglio, Direttore di Turismo Torino e Provincia – Bardonecchia ha ospitato più di mille turisti cinesi e nel 2017 oltre 17 milioni di cinesi hanno praticato sci o snowboard, duplicando il numero dei maestri di sci in Cina negli ultimi tre anni. Riteniamo quindi fondamentale investire sul mercato cinese attraverso la collaborazione di professionisti come China Italy Esperience che sappiano vendere il concetto di Alpi, Italia, Olimpiadi e Torino“.

I cinque top influencer cinesi scopriranno quindi le attrattive e l’offerta della Vialattea e Bardonecchia oltre a sciare sui rispettivi comprensori per poi soggiornare a Torino da venerdì 20 a domenica 22 dicembre. Nel capoluogo subalpino è prevista la visita all’Allianz Stadium di Torino, al Torino Outlet Village oltre ad una visita del centro cittadino con le sue bellezze, dai caffè storici alle Residenze Reali, passando dai Musei Reali, al Museo Egizio ed infine al Museo Nazionale del Cinema.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *