DA RIVOLI AD “AMICI”: PARLANO I GENITORI DI MARTINA BELTRAMI

di ANGELO FRANCO

RIVOLI – Martina Beltrami, classe 2000, è la cantautrice rivolese che ha incantato i professori di “Amici 2019”, aggiudicandosi il banco all’interno della scuola per talenti più famosa d’Italia. Diciannove anni, la voce profonda, il volto acqua e sapone che buca lo schermo. Nelle sue performance dove canta e suona il pianoforte, vanno in scena i sogni e le incertezze di una giovane ragazza che si è sempre dedicata all’arte e alla musica.

Per conoscerla meglio abbiamo incontrato i suoi genitori, che abitano a Rivoli: il papà è Roberto Beltrami, titolare della storica gioielleria del centro, e la mamma Cinzia Trentin. Insieme a loro, abbiamo fatto un piccolo viaggio nel mondo di Martina.

Quando avete iniziato ad intuire le doti artistiche di vostra figlia? “Fin da piccola ha sempre dimostrato parecchia sensibilità artistica, non soltanto a livello musicale, ma anche in merito alle arti-visive”, risponde prontamente il padre, mostrandoci le fotografie di alcuni dei disegni fatti da Martina nel corso degli anni, immagini che appaiono come quadri d’autore. “Tutto quello che ha fatto a livello artistico, le è sempre riuscito“, conclude Roberto. Quando ha iniziato a focalizzarsi sulla musica? “Martina ha iniziato la sua avventura nel mondo della musica alle scuole elementari: qui ha imparato a suonare il flauto dolce. Alle scuole medie ha invece scelto la classe musicale, studiando e suonando il flauto traverso nell’orchestra allievi ed ex-allievi e presso la OMT, una selezione dei migliori studenti per l’Orchestra Musicale di Torino“.

Quando ha iniziato a deliziarvi canticchiando per casa? Domandiamo alla mamma Cinzia. “Mai, è sempre stata molto riservata anche con noi, si è sempre vergognata tantissimo, ma insieme al fratello Nicolò, che suona il piano, ha iniziato a farsi accompagnare nel canto e pian piano a lasciarsi andare“. Che rapporto ha con suo fratello? “Un rapporto di affetto e complicità anche dal punto di vista artistico. Grazie a Nicolò e alle loro esibizioni improvvisate per casa, Martina si è avvicinata e ha successivamente imparato a suonare il pianoforte. Inoltre, non dimentichiamo che proprio il fratello l’ha iscritta a sua insaputa, ad Amici 2019“, ci spiega la mamma della cantautrice. Che cosa la caratterizza musicalmente parlando? “Ha l’orecchio assoluto, questo è quello che le hanno sempre detto i docenti durante gli studi artistici; sente un suono e riconosce immediatamente la nota di riferimento“, interviene il padre. Ci sembra un bel vantaggio. Ha orecchio, voce e presenza. Ma il carattere? Dai dialoghi con Maria e con gli altri studenti, sembra avere sempre la risposta pronta. “Ha una personalità molto forte, quando decide una cosa, è quella – commenta Roberto, mentre Cinzia aggiunge – sta imparando ad affrontare le sue insicurezze, a credere davvero nelle sue capacità: quando ha ottenuto la maglia di Amici ha dimostrato prima di tutto a se stessa di essere in grado di farcela“.

Oltre all’arte, cosa fa battere il cuore di Martina? “Sicuramente l’amore per il suo amato Nathan, il pastore svizzero che sei anni fa è entrato a far parte della nostra famiglia. Hanno un rapporto speciale. Io per una serie di ragioni avevo scelto di non prendere più cani, ma lei insistette così a lungo che alla fine dovetti cedere; ne è valsa la pena, sono inseparabili“, confessa Roberto. Quanto vi manca la vostra Martina? “Tantissimo“, i genitori rispondono insieme. La sentite spesso? Come sta? “Sta bene, è felice, è molto impegnata. La mattina ad Amici la sveglia suona presto, alle 8.30 i ragazzi sono già a fare ginnastica, poi sono impegnati fino alle 20.30: studiano, seguono le lezioni dei coach, imparano ad esprimere la propria arte“.

Che cosa vorreste dirle in questo momento importante della sua vita e carriera artistica? “Di imparare tanto e divertirsi affrontando le sfide con la giusta serietà e impegno, con i piedi sempre a terra“. Mentre la mamma con la voce emozionata le augura “di vincere tutte le sue paure, di recuperare quell’autostima di cui negli anni ha sentito la mancanza e di essere sempre fiera di se stessa, perché ad Amici 2019 ci è arrivata esclusivamente con le sue gambe“. Intanto come si evince dal profilo Instagram della cantautrice, che in pochi giorni ha già superato i 10.000 follower, a Rivoli, in cintura e in valle, sono già in molti a tifare per lei. Papà Roberto, mamma Cinzia, Nicolò e Nathan, sono in prima fila tra i follower che non smetteranno mai di seguirla.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *