IPERCOOP DI COLLEGNO: ECCO IL NUOVO PUNTO PRENOTAZIONI DELL’ASL

DALL’UFFICIO STAMPA DI NOVACOOP

COLLEGNO – Prenotare esami e visite mediche a Collegno sarà ancora più facile con l’attivazione, da venerdì 6 settembre alle ore 12, del nuovo punto Cup dell’Asl To3 presso l’Ipercoop del Centro Commerciale Piazza Paradiso, in piazza Bruno Trentin.

Il Punto Salute, localizzato all’ingresso dell’ipermercato, accanto al Punto di Ascolto, sarà attivo tutti i giorni, dal martedì alla domenica, con orari dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 16.30 alle 19.00. Presso gli sportelli sarà possibile prenotare tutte le visite specialistiche, le prestazioni di specialistica ambulatoriale (prestazioni di diagnostica strumentale, radiologia e laboratorio), le prestazioni di medicina sportiva, di medicina legale e le vaccinazioni facoltative per gli adulti per le quali l’Azienda Sanitaria Locale di Collegno e Pinerolo richieda la prenotazione presso un Cup.

Il servizio è rivolto a tutti gli utenti che abbiano necessità di prenotare una prestazione sanitaria erogata dall’Asl To3, che dovranno presentarsi muniti di richiesta del medico curante e di codice fiscale o della nuova tessera sanitaria Team Card.

L’attivazione del Punto Salute all’interno del centro commerciale è stata resa possibile da un’intesa siglata dall’Asl To3 con Nova Coop, la cooperativa dei consumatori leader in Piemonte nella grande distribuzione organizzata, che offrirà gli spazi e Synergie Italia, che si occuperà della gestione del personale. La posizione del “Cup alla Coop”, situato a breve distanza dalla stazione capolinea Fermi della metropolitana, rende più semplice l’accesso ai servizi sanitari alle molte persone che quotidianamente transitano in zona nell’ambito del loro tragitto casa – lavoro. Inoltre, permette di conciliare il momento della spesa all’ipercoop e dello shopping presso il centro commerciale con il nuovo servizio, risparmiando tempo.

Per Nova Coop la collaborazione con l’Asl di Collegno e Pinerolo rappresenta la prima sperimentazione di un progetto che permetta di portare il contatto tra l’utente e il Sistema sanitario nazionale all’interno di un punto di vendita, ma localmente esistono già diversi esempi di collaborazione tra Coop e aziende sanitarie che, dalla Emilia Romagna alla Liguria e alla Puglia, hanno permesso di attivare sinergie virtuose per offrire servizi legati alla tutela della salute più vicini al cittadino.

Salvaguardare gli interessi dei consumatori attraverso l’attenzione alla loro salute e sicurezza è alla base dell’identità di Nova Coop. La cooperativa dei consumatori persegue questi obiettivi offrendo nei propri punti vendita un importante assortimento di prodotti a marchio, adatti al consumo in diete sane e bilanciate e garantendo i controlli e la qualità delle filiere presenti dietro ogni prodotto a scaffale. L’impegno su questi temi prosegue anche al di fuori dei confini dello spazio di vendita, con il sostegno a diversi progetti legati all’educazione al consumo consapevole, alla corretta alimentazione e al benessere, nella convinzione che promuovere stili di vita sani possa contribuire a contrastare l’insorgere di patologie legate ad abitudini di vita troppo sedentarie. Tematiche sulle quali anche Asl To3 interviene uscendo dai propri spazi per incontrare sempre più persone.

Dallo scorso anno l’Ipercoop di Collegno è uno dei punti vendita coinvolti nel progetto di consulenza nutrizionale Info.Food, che offre a Soci e clienti gratuitamente ed in modo continuativo la possibilità di ricevere consigli, informazioni e suggerimenti da parte di un esperto dietista, mentre fanno la spesa, per aiutarli nella scelta dei prodotti più adatti a un’alimentazione corretta e consapevole. Info.Food è un servizio esclusivo promosso da Nova Coop, con il supporto dell’Università degli Studi di Torino.

Ernesto Dalle Rive, Presidente Nova Coop ha dichiarato: «Tra Nova Coop e l’Asl To3 è stata stretta un’alleanza per la salute al servizio della comunità locale che ritengo costituisca l’ennesimo esempio della distintività che vogliamo continui a contraddistinguerci agli occhi del consumatore che sceglie i nostri punti vendita. L’Organizzazione Mondiale della Sanità considera la cattiva alimentazione uno dei principali rischi per la salute nelle aree ricche del pianeta quindi la sua tutela parte dal carrello della spesa e passa necessariamente anche dalla facilità nell’accedere ai servizi sanitari. Con questa iniziativa speriamo di offrire un servizio interessante per la comunità locale e continuiamo il nostro percorso d’innovazione dei punti vendita per venire incontro alle esigenze dei clienti anche nell’ambito dell’ottimizzazione del proprio tempo libero».

“Questo accordo di collaborazione – ha aggiunto il direttore generale dell’Asl To3 Flavio Boraso – nasce dalla volontà di affermare sempre più quella che è di fatto la mission di una Azienda Sanitaria: promuovere salute favorendo attività di prevenzione attraverso l’adozione di stili di vita corretti, anche sotto il profilo alimentare. La sinergia con una realtà importante come Nova Coop consentirà di avviare e sviluppare progetti di sensibilizzazione incentrati su temi prioritari del programma ministeriale “Guadagnare salute”. Una integrazione di competenze che trova forma anche nella presenza di un corner di prenotazione esami all’interno dell’ipermercato. È una possibilità in più che offriamo ai cittadini per disporre di uno spazio alternativo in cui usufruire di un servizio che normalmente troverebbero altrove e che potrebbe risultare utile per ottimizzare al meglio il proprio tempo, prenotando esami medici o aderendo a iniziative gratuite. L’obiettivo principale è quello di migliorare la capacità del nostro sistema sanitario di intercettare un bisogno, creare le condizioni per adottare le azioni correttive alimentando la consapevolezza con l’arma della cultura e della conoscenza”.

Il sindaco di Collegno Casciano ha dichiarato:” Per Collegno è molto importante quest’iniziativa, in quanto è importante per il Comune non occuparsi solo delle emergenze, ma anche riuscire a gestire tutto ciò che riguarda le necessità del cittadino in termini di salute. All’interno del CUP non saranno svolte solo le classiche operazioni degli sportelli Asl ma verranno successivamente organizzati incontri mirati all’educazione alimentare e alla promozione di stili di vita sani”.

Giuseppe Garesio – Amministratore delegato Synergie: “Abbiamo aderito con entusiasmo a questo progetto, per noi è importante partecipare alle iniziative che contribuiscono ad arricchire l’offerta di servizi per i cittadini di una comunità, siamo lieti inoltre di mettere a disposizione all’interno di una struttura Coop la nostra esperienza in ambito di gestione dei servizi sanitari. Ci occupiamo da sempre di Risorse Umane a 360 gradi e la Prossimità è uno dei nostri valori fondativi, insieme naturalmente alla qualità dei servizi. Le filiali Synergie sono presenti in modo capillare sul territorio: i nostri addetti, selezionati dalla filiale di Collegno, accoglieranno con professionalità la clientela e tutti coloro che necessitano delle prenotazioni, fornendo anche supporto alle azioni di promozione della salute portate avanti dai partner”.

Il sindaco di Collegno Casciano ha dichiarato: “Per Collegno è stata molto importante quest’iniziativa, in quanto è importante per il Comune non occuparsi solo delle emergenze, ma anche riuscire a gestire tutto ciò che riguarda le necessità del cittadino in termini di salute. All’interno del Cup non saranno svolte solo le classiche operazioni degli sportelli Asl, ma verranno successivamente organizzati incontri mirati all’educazione alimentare e alla promozione di stili di vita sani” (a cura di Martina Ciano).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *