COLLEGNO, I VANDALI SPACCANO LA STATUA DELL’ASTRONAUTA

COLLEGNO – La statua dell’astronauta era stata inaugurata solamente nel mese di marzo di quest’anno con la presenza delle autorità cittadine e dei vertici di Smat, la società partecipata che gestisce il servizio idrico di Torino e provincia.

A distanza di pochi mesi, esattamente cinque, alcuni ignoti hanno deciso di rovinare e vandalizzare la statua dedicata all’astronauta della “Fontana dello Spazio” presente in viale Certosa, a pochi metri dalla bretella della statale 24 e dalla stazione Fermi nella notte di mercoledì 7 agosto. Ad accorgersene di quest’ignobile e vergognoso gesto sono stati gli agenti della polizia municipale. L’astronauta era privo di un braccio, quello destro, e con la visiera del casco completamente spaccata.

Adesso per quest’opera ci vorrà un lungo periodo di restyling e di tempo prima che ritorni com’era nel suo aspetto originale. I responsabili sono tutt’ora ricercati dalla polizia locale, che ha già fatto partire le indagini di rito.

Molto dispiaciuto il Sindaco Francesco Casciano: “Un episodio da condannare. Purtroppo qualcuno ha deciso di passare il tempo in questo modo, rovinando una parte del nostro meraviglioso Museo Urbano dell’Aerospazio. E rovinando uno dei simboli di questa zona, alla pari del campo di girasoli all’interno dello stesso campo volo e della Fontana dell’Aerospazio. Una cosa è certa: in tempi rapidi verrà sistemato e tornerà addirittura meglio di prima“.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *