ELEZIONI A RIVOLI: SARÀ PLACIDO IL CANDIDATO SINDACO DELLA SINISTRA?

Roberto Placido a Rivoli nel febbraio 2018 (foto dalla pagina Facebook di Articolo 1)

RIVOLI – Sarà il torinese Roberto Placido il candidato sindaco di Sinistra Popolare per Rivoli? Nulla è confermato, ma l’indiscrezione circola sui social e proprio durante la conferenza stampa di venerdì i promotori della lista hanno annunciato che il candidato sindaco “non sarà residente a Rivoli”.

Ex consigliere regionale del Pd, nel febbraio 2017 ha restituito la tessera al partito, per poi passare a Liberi e Uguali. Movimento con cui si è candidato alle ultime elezioni politiche 2018 nel collegio Torino 3, conquistando il 5,5% e secondo molti togliendo voti preziosi al Pd e “facendo perdere” il seggio alla loro candidata Paola Bragantini.

Politico esperto e nome conosciuto nella sinistra torinese, la candidatura di Placido a Rivoli potrebbe essere quindi una scelta di “peso” e di bandiera, in grado di mettere davvero in difficoltà il Pd con Emanuele Bugnone, soprattutto per quanto riguarda l’elettorato di centrosinistra “tradizionale”.

Abbiamo chiesto direttamente a Placido se sarà lui il candidato sindaco di Rivoli per “Sinistra Popolare”, ma per adesso mette le mani avanti e nega tale possibilità: “Martedì scorso ho avuto una riunione con il gruppo di Sinistra Popolare a Rivoli. Io sono coordinatore cittadino di Liberi e Uguali – spiega a CinturaOvest – e a Rivoli ho rapporti politici e di amicizia. Ho fatto anche campagna elettorale, ma di lì a fare il candidato sindaco, ne passa”.

Intanto il tempo stringe e dalla sinistra arriva l’ennesimo ultimatum al Pd: alleanza solo se Bugnone non sarà più il loro candidato sindaco. Altrimenti, correranno da soli e il candidato sarà presentato la prossima settimana: pertanto si potrà verificare se le voci su Placido sono vere o no.

“Oltre al programma amministrativo, alla lista di consiglieri e al simbolo la legge ci impone di indicare il candidato sindaco per poter avviare la raccolta firme degli elettori per poter presentare la lista per la competizione elettorale. E’ l’unico tassello che ci manca per avviare la nostra campagna elettorale – scrivono  in un ultimo appello al Pd Giuseppe e Francesco Sammartano, Raffaele Zampieri, Antonietta Barrina, Bruno Della Calce, Nicola Gagliotti, Massimiliano Montaruli, Rita Roccati, Gelsomina Siniscalchi e Simone Vaiarelli – pertanto la prossima settimana comunicheremo il candidato sindaco e la composizione della lista Sinistra Popolare. In politica mai dire mai, tutto dipende da voi. Se volete continuare con l’autosuffcienza e senza dialogo con le forze politiche di sinistra, non c’è alcuna possibilità di incontro”.

E allora, forse, toccherà a Placido scendere in campo.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *