ALPIGNANO E L’AMIANTO NEL BOCCIODROMO: “BONIFICA ENTRO L’ESTATE”

di STEFANO TONIOLO

ALPIGNANO – I lavori di bonifica del bocciodromo comunale verranno compiuti entro l’estate. E’ quanto si è appreso ieri sera in consiglio comunale in seguito alle interrogazioni del Movimento 5 Stelle e di Articolo 1 riguardo alla chiusura dell’impianto, avvenuta all’inizio di quest’anno. “I lavori cominceranno in tarda primavera e termineranno entro l’estate – ha spiegato il vicesindaco Gianni Brignolo – il costo dei lavori ammonta a circa 30mila euro”. Dalla minoranza sono arrivate critiche sul ‘modus operandi’ dell’amministrazione nei confronti delle associazioni: “Contestiamo il metodo – ha detto il consigliere Renato Mazza (Articolo 1) – a nessuno fa piacere trovare tutto chiuso dall’oggi al domani, senza sapere dove andare”. Il sindaco Oliva ha replicato: “Nel caso di problemi di salute per la presenza di amianto la responsabilità è sia del sottoscritto che del funzionario comunale. Ho la necessità che nessuno possa avere problemi. Questa decisione serve a restituire, nel più breve tempo possibile e in sicurezza, il bocciodromo ai cittadini”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *