COMUNE DI RIVALTA, TUTTI I PROGETTI DEL 2019

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI RIVALTA

RIVALTA – “Nell’anno 2019 non sarà, come cantava Lucio Dalla, tre volte Natale e non si potrà fare festa tutti i giorni, ma ci auguriamo che passo dopo passo, progetto dopo progetto, la nostra città diventi sempre più a misura di cittadino, rispondendo alle necessità quotidiane di chi la vive, di chi viene qui per lavorare e di chi la sceglie per cultura, svago o semplicemente curiosità“.

Così il sindaco Nicola de Ruggiero commenta i punti all’ordine del giorno nell’agenda di Rivalta per il nuovo anno. Tra interventi non più procrastinabili, ordinaria manutenzione e molte novità la città il prossimo anno continuerà poco alla volta a cambiare volto.

Fine anno è per tradizione il momento dei bilanci, ma ancor di più è il momento adatto per pensare alle cose che sono ancora da fare e che ci impegneranno nei mesi a venire” – afferma de Ruggiero. Per questo, più che ripercorrere quel che è stato fatto, ci piacerebbe raccontare l’anno che verrà“.

 La prima novità del nuovo anno riguarda la biblioteca Silvio Grimaldi che sperimenterà un nuovo e più ampio orario di apertura. Dal 3 gennaio sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 19. In più, tutti i giovedì l’apertura sarà prolungata fino alle 22. Il sabato, invece, l’orario sarà dalle 10 alle 18.

Tra i primi interventi sono da segnalare il progetto di assistenza domiciliare 3C, l’aumento delle ore per il sostegno scolastico rivolto agli alunni portatori di handicap la nuova struttura al Monastero che darà una risposta all’emergenza abitativa e lo sportello antiviolenza.

Sempre nel 2019 aprirà il cantiere che trasformerà l’ex municipio di piazza Martiri della Libertà in Casa della Salute, che ospiterà ambulatori medici e infermieristici e gli uffici amministrativi dell’Asl To3. Inoltre la struttura di piazza della Pace avrà un nuovo gestore che, grazie al bando riservato alle cooperative sociali di tipo B, impiegherà come personale nel bar e nel ristorante soggetti svantaggiati.

Anche le manifestazioni culturali continueranno all’insegna delle conferme, a cominciare dalla felice formula del Festival letterario RiStory con la sua appendice di RiStoryLab. A gennaio verrà poi inaugurato un nuovo cartellone teatrale. Confermata anche la Notte Bianca a cui si affiancheranno nuovi appuntamenti di piazza nei Quartieri.

Inoltre proseguirà l’ammodernamento della segnaletica stradale e il piano asfaltature, insieme agli interventi di messa in sicurezza di alcuni incroci con la realizzazione della rotonda di Prabernasca e, grazie all’intervento della società SITO, della rotonda dell’Interporto.

In sintesi, ecco il prospetto definitivo degli ambiti di intervento previsti nell’anno 2019 dall’Amministrazione comunale di Rivalta.

  • Le nostre biblioteche, avamposti di alfabetizzazione: se quella del Castello aprirà dal 3 gennaio con il nuovo orario, a Tetti Francesi entrerà in funzione la nuova sala studi.
  • Le scuole, sicure e per tutti: partiranno i lavori per il cambio dei serramenti delle scuole primarie Calvino e Munari e ci saranno più ore di educativa per i nostri ragazzi meno fortunati. Nel 2019 inoltre festeggeremo i quarant’anni dalla nascita degli asili nido.
  • Lo sport per crescere sani: continuerà il progetto di sostegno economico alla pratica sportiva e partiranno i lavori di adeguamento delle piastre sportive di via Togliatti e via Balegno a Rivalta centro e dell’area del centro sociale di Tetti Francesi e della Polisportiva Pasta.
  • Non lasciare indietro nessuno: confermiamo l’esenzione dell’addizionale IRPEF comunale fino a 12.000 euro e tutte le agevolazioni tariffarie già erogate nel 2018. Il nuovo anno vedrà la conclusione del cantiere ATC a Tetti Francesi e soprattutto il recupero a fini di emergenza abitativa dell’alloggio del Monastero.
  • La sicurezza stradale non è un optional: nel 2019 partirà un grande piano di asfaltature su tutto il territorio comunale e sarà avviato il rifacimento dei marciapiedi nel quartiere Pasta. Aumenteremo anche le risorse economiche per migliorare la segnaletica stradale. Il nostro organico della Polizia Municipale si rafforzerà con due nuovi assunzioni e, soprattutto, partiranno i lavori per la realizzazione delle rotonde di Prabernasca e quella del SITO.
  • Sostegno all’occupazione proseguiranno nel 2019 i cantieri di lavoro che vedono impiegati undici rivaltesi, così come continuerà il progetto Sperimenta Lavoro e le altre forme di sostegno al reddito e all’occupazione: progetti di pubblica utilità, stage post – laurea, servizio civile. Ma il 2019 sarà anche l’anno di Piazza della Pace: nel 2019 sarà individuato il gestore del locale che dovrà impiegare personale svantaggiato.
  • I nuovi appuntamenti fissi: dopo le prime edizioni del 2018, nel 2019 torneranno RiStory e la Notte Bianca. Un impegno particolare ci sarà anche per rendere via e accattivante la stagione teatrale dell’Auditorium Franca Rame.
  • Salute e anziani: in attesa della Casa della Salute (nel 2019 partiranno i lavori per il recupero dell’edificio), il nuovo anno vedrà impegnati nel progetto 3C – casa, cura, comunità – in collaborazione con le associazioni rivaltesi e con la Bottega del Possibile.
  • Rivalta ha una storia da preservare: nel 2019 potremmo finalmente ammirare i lavori di restauro della Cappella di San Vittore e del Torrione del Castello, e inizieranno quelli di recupero della Manica Juvarriana del Monastero (la parte più vicina al Mulino). Anche la facciata del Castello ci riserverà una piacevole sorpresa.
  • Le ex Casermette: mentre studieremo il futuro dell’area, nel 2019 partirà un primo intervento di recupero e fruizione dell’area con una nuova lunga passeggiata che collegherà Tetti Francesi con Gerbole.
  • I progetti da seguire con attenzione: se la rotonda al SITO pare ormai in fase avanzata di progettazione, dobbiamo mantenere alta l’attenzione sulla stazione ferroviaria al San Luigi ed evitare che la discussione sul futuro della Torino – Lione rimetta tutto in discussione.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *