RIVOLI, PER I DISTURBI DELL’APPRENDIMENTO C’È LA PSICOLOGA DOMENEGHETTI


di ELENA DOMENEGHETTI (psicologa specializzata nell’apprendimento)

RIVOLI – L’apprendimento è un argomento al quale è stato dedicato, da sempre, particolare attenzione. Oggi ancora di più a causa o per merito, di una sempre maggiore insorgenza di difficoltà e di disturbi ad esso legati.

Apprendere è l’azione, il processo, che ci guida verso una crescita consapevole, non solo in ambito didattico ma anche e soprattutto nell’acquisizione di competenze utili nella vita di ogni giorno.

La scuola è il luogo per eccellenza dell’imparare, qui si costruiscono le fondamenta che conducono verso l’efficacia, a sua volta sperimentata, allenata e consolidata anche a casa.
Cosa rende, talvolta, difficile apprendere?

È una domanda che ha caratterizzato la crescita di ognuno, ora magari è rivolta ai vostri figli. “Perché fa fatica a scuola?”. “Non studia abbastanza?”.

Avere difficoltà ad imparare in alcuni casi può dipendere dal non avere una buona metodologia, non sfruttare le proprie potenzialità a pieno. In altri casi, invece, può essere influenzata o condizionata da componenti emotive significative. Da ultimo, può avere cause neurobiologiche, come i disturbi in uno specifico dominio (scrittura, lettura, calcolo) così da renderlo un processo complesso, che necessita di misure adeguate.

I disturbi specifici dell’apprendimento necessitano di strategie e strumenti calibrati in merito alle potenzialità del ragazzo, così che il suo processo di apprendimento possa essere motivato a raggiungere l’efficacia auspicata.

Un aspetto fondamentale è, però, che ognuno di noi ha il suo modo di apprendere, i suoi canali sensoriali preferiti per immagazzinare un’informazione importante. Ciò che serve però è una spinta motivazionale che parte da un cosciente esame di realtà in merito alle potenzialità di ognuno, occorre afferrare una mano tesa pronta a condurre i ragazzi verso la consapevolezza.

Costruire con i ragazzi con difficoltà specifiche e non, una metodologia a loro misura che sappia sfruttare e renderli consapevoli delle loro capacità, è l’obiettivo primario del Tutoring.

Apprendere è un equilibrio tra aspettative e tentativi, fallimenti e successi, frustrazioni e motivazione nella giostra del diventar grandi.

Ogni ragazzo/a ha dentro di sé tasselli preziosi che se assemblati efficacemente mostreranno il talento di ognuno di loro!
I ragazzi hanno bisogno di radici salde da cui partire per dispiegare le loro ali ed esplorare il mondo, hanno bisogno di interiorizzare che da ogni fallimento possono apprendere, che dietro ogni successo c’è la motivazione a voler fare meglio, che alla base di una metodologia efficace c’è la curiosità verso ciò che ancora non si conosce.

L’apprendimento, così come la crescita è un’avventura coraggiosa! A presto!

Sui social: pagina Facebook “Psicologia&Apprendimento” e il gruppo Facebook “Aiuto Adolescenza” con l’obiettivo di creare una piattaforma di condivisione e confronto per le famiglie.

Indirizzo: Rivoli, corso Susa 299/B.
Contatti:

Dott.ssa Elena Domeneghetti 339-8606255 elena.domeneghetti@icloud.com

(Informazione pubblicitaria a cura della New Press)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *