BIMBA DI COLLEGNO MUORE PER EMORRAGIA: L’OSPEDALE DI RIVOLI L’AVEVA DIMESSA PER UNA GASTRITE

COLLEGNO – È morta venerdì 4 maggio una bimba di due anni, dimessa per una gastrite dall’ospedale di Rivoli e portata all’ospedale Regina Margherita di Torino con una grave emorragia cerebrale. La causa del malessere è stata una caduta dal letto: la piccola vomitava e avvertiva continuamente dolori, così i genitori – di Collegno – hanno deciso di portarla subito a Rivoli. La diagnosi è stata di una gastrite e la bambina è stata rimandata a casa. Visto che continuava a peggiorare, il padre e la madre l’hanno riaccompagnata in ospedale. Soltanto a quel punto i sanitari si sono accorti che i sintomi erano quelli di un’emorragia cerebrale, in stato avanzato. Il trasferimento al Regina Margherita è stato inutile. La procura di Torino ha aperto un’inchiesta sul caso, disponendo l’autopsia, che verrà eseguita nella giornata di oggi, giovedì 10 maggio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *