GLI STUDENTI DI ALPIGNANO IN SICILIA PER RICORDARE PEPPINO IMPASTATO

dal COMUNE DI ALPIGNANO

ALPIGNANO – Nell’ambito del Progetto Legalità 2017-2018 “Peppino Impastato – il coraggio di dire no alla mafia con l’ironia e il sorriso”, in questi giorni una delegazione di alunni e insegnanti dell’Istituto Comprensivo di Alpignano, accompagnati dall’Assessore all’istruzione Maria Luigia d’Abbene, dal Consigliere Comunale Roberto Voerzio, dal Presidente Pasquale Lo Tufo e da alcuni componenti dell’Associazione Calabresi di Alpignano e Caselette, promotrice del progetto, sono in Sicilia a Cinisi (Palermo) per il quarantennale della morte di Peppino Impastato.

Il progetto si è articolato in più fasi:

  • L’intitolazione dell’atrio del Movicentro di Alpignano a Peppino Impastato, avvenuta in data 11 marzo 2017 con la partecipazione di Giovanni Impastato.
  • Incontri sul tema della legalità con i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Alpignano e Caselette, avvenuti nel mese di marzo 2017 con la partecipazione di Giovanni Impastato.
  • La presentazione dell’autore Giovanni Impastato del libro “Oltre i Cento Passi” nei Comuni di Alpignano e Caselette nel mese di novembre 2017;

L’ultima fase è stato il soggiorno a Cinisi per poi partecipare mercoledì 9 maggio alle celebrazioni del quarantennale della morte di Peppino Impastato. In questi giorni la delegazione alpignanese visiterà anche i luoghi – simbolo legati ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *