FOTO / RIVOLI, VANDALIZZATE LE PLANCE ELETTORALI DI CASAPOUND

dall’UFFICIO STAMPA CASAPOUND

RIVOLI – Nella notte, armati di bomboletta, ignoti hanno vandalizzato le plance elettorali di Rivoli, danneggiando i manifesti elettorali di CasaPound Italia. Si sono firmati con una ‘A’ di anarchia ed hanno scritto minacce ed insulti sulle plance metalliche del Comune: “come fasci carogne”, “merde”, etc.

“Si tratta di poveri disadattati, analfabeti della politica e della democrazia ormai del tutto emarginati – ha dichiarato l’avvocato Federico Depetris, candidato per CasaPound Italia al Collegio uninominale di Rivoli-Collegno e portavoce cittadino del movimento – mai durante le nostre innumerevoli iniziative sul territorio rivolese ci siamo imbattuti in questi personaggi, che infatti sono costretti ad agire contro CasaPound Italia di notte”.

“Se questi imbecilli però ora si sentono liberi di poter vandalizzare i manifesti elettorali di una forza politica che partecipa regolarmente alle elezioni è perché la sinistra, quella “isitituzionale”, PD e Liberi e Uguali, ha avvelenato la campagna elettorale spargendo a piene mani odio politico e razzismo culturale nei confronti di CasaPound Italia – ha proseguito l’avvocato Depetris – chi arma le mani di questi imbecilli sono coloro che rifiutano i confronti ed il dialogo quando CasaPound Italia partecipa ai dibattiti elettorali, sono coloro che chiedono, illegalmente, lo scioglimento di forze politiche che invece agiscono nella piena legalità e nel rispetto della Costituzione. Partito democratico e Liberi e Uguali sono i responsabili politici di questo clima di violenza”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *